Eva Jospin Simon Rouby

Capo d'Arte and the French Academy in Rome - Villa Medici

present

Eva Jospin

Simon Rouby

 

Opening: 29 LUGLIO 2017

con proiezione dal Ponte Ciolo

Litoranea Leuca-Tricase

e Via XXIV Maggio

Gagliano del Capo

 

DURATA:

30 LUGLIO – 27 AGOSTO 2017

dalle 19.00 alle 23.00

Via XXIV Maggio

Gagliano del Capo

 

Per questa seconda collaborazione con l’Accademia di Francia a Roma - Villa Medici, Capo d’Arte ha scelto, tra i borsisti di Villa Medici, gli artisti Eva Jospin e Simon Rouby, che lo scorso Aprile hanno vissuto e lavorato a Gagliano del Capo.

L’installazione di Eva Jospin reinterpreta una camera abbandonata nel centro storico del paese. Eva ha lavorato con prodotti locali, utilizzando foglie d’ulivo e ghiande di quercia, piante minacciate da due batteri che rischiano di cambiare drasticamente il paesaggio locale. L’opera, esteticamente evocativa e leggera, cela un messaggio molto forte e attuale. 

Durante la residenza a Gagliano, Simon Roubyha indagato i concetti di migrazione e integrazione nelle loro accezioni più vaste. Ha incontrato i rifugiati dalla Guinea e dal Pakistan che risiedono nella struttura di accoglienza locale, ha intervistato gli emigranti pugliesi in Svizzera, così come chi dal Nord Europa ha scelto di spostare la propria residenza in Salento. Il risultato è un documentario sperimentale, in mostra per tutto il mese di agosto, e una eccezionale proiezione che il 29 e 30 luglio animerà di Giganti Dormienti il canalone del Ciolo.